dal governo

Il ministero della Salute rilancia il Piano triennale anti-corruzione

E' stato pubblicato sul sito del ministero della Salute il Piano triennale di Prevenzione della Corruzione (Ptcp). Obiettivo del documento: indicare gli interventi organizzativi volti a prevenire il rischio di corruzione.
Il Ptpc costituisce il secondo livello ("decentrato") del processo di formulazione e attuazione delle strategie di prevenzione della corruzione delineato dalla citata legge ed effettua, preliminarmente, l'analisi dei rischi specifici di corruzione. Esso individua quindi gli interventi volti a prevenire gli stessi sulla base del Piano nazionale anticorruzione (Pna), originariamente predisposto dal Dipartimento della funzione pubblica.

in parlamento

Aspettando il nuovo capo dello Stato, il Parlamento resta in stand by: ferme tutte le leggi

Aspettando l'elezione del nuovo presidente della Repubblica, i lavori parlamentari restano (istituzionalmente) in stand by. Nessuna convocazione per il momento né delle due assemblee, né delle commissioni. I calendari restano in bianco.

imprese

Assobiomedica: «No ai tagli. Il Governo investa sulla sanità»

«Se verranno introdotti nuovi tagli alla Sanità sarà difficile garantire servizi e prestazioni ai cittadini, tantomeno di qualità. La sostenibilità del sistema Salute è già a rischio per effetto delle spending review degli anni passati. Oggi la Sanità avrebbe bisogno di uno slancio e il Patto per la Salute è un buon punto di partenza per ricominciare a investire nel servizio sanitario. Si continua invece a impoverire un sistema che costituzionalmente dovrebbe garantire a tutti il diritto alla tutela della salute, sanzionando di fatto la retrocessione in serie B dei nostri cittadini rispetto a quelli europei». Questo il commento di Stefano Rimondi, Presidente di Assobiomedica, sull'ipotesi di nuovi tagli alla Sanità con la Legge di Stabilità

regioni e aziende

Tagli, Aiop Campania: «La salute è un diritto ma sta per diventare un optional»

Si può, ancora una volta, tagliare il diritto alla salute dei cittadini? Si possono riempire i buchi e sanare gli sprechi della spesa pubblica tagliando i servizi sanitari? In Campania, il Settore Ospedaliero Privato, oggi definitivamente accreditato, dopo aver subito tagli per 150 milioni di euro negli ultimi tre anni a seguito dell'applicazione della spending review, nel 2015 subirebbe un ulteriore taglio di circa 35 milioni di euro (in tutto, quindi, 85 milioni), che porterebbe in un solo annoa dover ridurre di ben 35mila prestazioni l'offerta ai cittadini. L'effetto di una manovra del genere costringerà i cittadini campani, già vessati da interminabili liste di attesa che spesso li costringono a rinunciare alle cure, a migrare in massa alla ricerca di regioni che soddisfino il loro bisogno di salute e imporrà agli ospedali privati accreditati drastici ridimensionamenti delle proprie organizzazioni

lavoro e professione

Fp Cgil: da Aiop intollerabile attacco a sanità pubblica, applichino regole e contratti

Ribadiamo la nostra ferma contrarietà all'uso spregiudicato del welfare come bancomat. Le risorse sono necessarie per garantire il diritto alla salute di tutti i cittadini, visto che interi pezzi del sistema sono al collasso. Per questo siamo convinti che le Regioni debbano opporsi con maggiore determinazione a ulteriori riduzioni del finanziamento del Fondo Sanitario.
In tal senso ci indignano le dichiarazioni del presidente dell'Aiop, Gabriele Pelissero, che ieri in una lettera rivolta al Presidente Renzi e alla Ministra Lorenzin ha sferrato un attacco intollerabile alla sanità pubblica. Facile dare lezioni di imprenditoria se si è in condizione di creare profitti mentre si pretende di socializzare le perdite

regioni e aziende

Tagli alla sanità, Montaldo: «Manovra pilatesca»

«Una manovra pilatesca». Così l'assessore alla Sanità della Regione Liguria, Claudio Montaldo, definisce la prospettiva di nuovi tagli alla sanità

regioni e aziende

dal governo

lavoro e professione

Specializzazioni, Anaao: perché serve una graduatoria unica per i giovani medici

dibattiti e idee

Farmacie e liberalizzazioni: caro Salerno sbagli di grosso

lavoro e professione

lavoro e professione

Professioni sanitarie, stop alle associazioni fotocopia

imprese

COMMENTI

NEWS

Dibattiti e idee

dal governo

ESCLUSIVA/ Corte dei conti, Asl e ospedali: indebitamento da 27 mld verso i fornitori. La sanità vale l'83% dei bilanci delle Regioni ordinarie

Un debito a breve termine verso i fornitori di almeno 27,5 mld, che sebbene in calo del 20% resta una faticosa montagna da scalare. E un indebitamento a medio/lungo termine per 23,7 mld, in crescita dell'8,5%, fatto di mutui, prestiti obbligazionari e anticipazioni dal Mef con restituzioni anche in 30 anni. Lo dice la relazione della Corte dei conti che fotografa lo stato dell'arte della situazione finanziaria del Ssn a livello regionale nel 2013: l'indebitamento totale vale 50 mld.

Altri argomenti

<-- remember to change 0 -->

Mediacenter

Area abbonati

Quaderni PDF

La consultazione dei quaderni di Sanità è riservata agli abbonati. Se non sei abbonato puoi acquistare il singolo quaderno

Oltre i confini della sanitàSalute, innovazione e crescita

Sfoglia PDF »

Altri Quaderni:

La vaccinazione anti-HPV universale

Sfoglia PDF »

6° Rapporto sulla condizione assistenziale dei malati oncologici

Sfoglia PDF »
Vedi tutti i Quaderni »

Sanità risponde

Invia alla nostra redazione le tue domande e consulta l'archivio dei quesiti.

Invia un quesito »

Ultimi quesiti:

TAGLI AI PERMESSI SINDACALI DELLE RSU

  • Subito dopo l'adozione del Dl di riforma della Pa è nata una questione piuttosto delicata e...

I DOVERI DEI CONSULENTI

  • Nella struttura ospedaliera dove esercito vengono spesso chiamati dei consulenti i quali si...
Vedi tutti i quesiti »
adv

SPECIALI LEX 24

SPECIALE RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE
La giurisprudenza sulla colpa in caso di malpractice

Le massime delle sentenze più recenti relative alla esponsabilità professionale in sanità che ha...

Sfoglia PDF »

IL SITO FINO AL 12/12/2012

Leggi i contenuti del vecchio sito del Sole24 Ore Sanità

Clicca sul link per consultare i contenuti e i documenti presenti sul sito del Sole24 Ore sanità

  Iva Inc.